Incredibile: il fantasista del City, ne ha combinata un’altra: che guaio!

Il Manchester City nella scorsa stagione ha conquistato il Triplete, riportando Pep Guardiola al successo, ma un big ha fatto un danno

I Citizens si apprestano a iniziare la nuova stagione, cercando di dare la caccia ancora una volta alla vittoria in Premier League e in Champions League con Pep Guardiola.

Festino a Ibiza per Jack Grealish
Pep Guardiola segue i suoi Manuel Akanji e KìJack Grealish nel corso di un’amichevole estiva del Manchester City (Ansa Foto) Calciomercato Tv

Se il Manchester City è riuscito a conquistare la Champions League, finalmente, nella passata stagione è anche grazie a giocatori come Jack Grealish. L’attaccante è arrivato dall’Aston Villa col peso di una cifra monstre sborsata dalla squadra di Pep Guardiola, non facile rispondere al meglio sul campo. Il calciatore inglese, però, fin qui è stato molto bravo a imporsi anche a Manchester, uscendo sempre come uno dei giocatori più decisivi.

Manchester City, festino a Ibiza per Jack Grealish

Il Manchester City dopo aver vinto la Champions League ha fatto il giro del mondo, con i suoi giocatori, attraverso i social network a causa delle grandi feste che sono state fatte al rientro in Inghilterra. Uno dei giocatori che è passato maggiormente alla cronaca è stato Jack Grealish, sempre ripreso con la cassa della musica in una mano e una birra nell’altra. Il giocatore inglese, però, ha esagerato nei festeggiamenti nel corso della sua vacanza sul suolo spagnolo, in particolare a Ibiza. Il giocatore è stato fotografato nel corso di un festino insieme ad altre ragazze, in costume, e questo non ha per nulla fatto felice la sua fidanzata. Quest’ultima, attraverso i suoi canali social, aveva espresso ovviamente il pieno disappunto sulla situazione.

Festino a Ibiza per Jack Grealish
Jack Grealish festeggia con i tifosi dopo una grande vittoria (Ansa Foto) Calciomercato Tv

Il Manchester City nell’ultima stagione dopo aver vinto, nuovamente, la Premier League è riuscito a conquistare anche la Champions League. Una cavalcata che parte da lontano per gli uomini di Pep Guardiola, che per anni sono partiti da favoriti ma senza riuscire a conquistare il trofeo. Anche l’arrivo dello spagnolo sulla panchina, dal Bayern Monaco, era una mossa direzionata verso gli obiettivi europei che, però, non erano mai arrivati a compimento. Tanti i soldi spesi, senza però trovare un ritorno vero e proprio, fino alla finale dell’ultima stagione, vinta a Istanbul contro l’Inter di Simone Inzaghi. Nella prossima stagione ripartirà l’assalto ai trofei più importanti per i giocatori dei Citizens.