Schumacher, i tifosi tremano: manca pochissimo

I tifosi della Ferrari cresciuti nel mito di Schumacher tremano. Ormai manca sempre meno tempo. Un record del “Kaiser” potrebbe essere sbriciolato nei prossimi mesi

Michael Schumacher ha segnato una generazione di ferraristi e di appassionati di Formula 1.

Michael Schumacher potrebbe perdere un primato.
I tifosi della Ferrari tremano. Michael Schumacher potrebbe perdere un primato (Foto LaPresse) – calciomercatotv.it

I suoi anni con la Ferrari sono stati quelli più avvincenti. Il tedesco ha avuto il grande merito di riportare il titolo iridato in quel di Maranello dopo 21 anni dall’ultima volta. Da quell’8 ottobre 2000, poi, sarebbero arrivati altri 4 titoli Mondiali. Tra il 2000 ed il 2004 non c’è stata mai storia in F1. L’unico cavallo sui cui puntare era quello rampante della scuderia di Maranello. La Ferrari, all’epoca, era riuscita a monopolizzare il circus della classe regina dei motorsport. Ogni domenica sui circuiti di tutto il mondo non era raro ascoltare l’inno nazionale tedesco e, poi, l’inno di Mameli. A dimostrazione dello straordinario talento alla guida di Schumacher, ma anche della prova di forza della Ferrari. Una cosa che, al momento, sembra essere solo un lontano ricordo.

Se la Ferrari arranca, in quasi ogni gran premio di questa stagione, non si può dire lo stesso della Red Bull. La scuderia austriaca, al contrario, sembra rimarcare le prestazioni di quella Ferrari gestita dal duo Jean Todt e Ross Brawn. La Red Bull, infatti, sta lasciato solo le briciole agli avversari mettendo in campo una superiorità spaventosa. Qualcosa che non è riuscita, in tempi recenti, nemmeno alla Mercedes di Toto Wolff che, si ha dominato, ma non ha mai fatto registrare un dominio del genere. Si potrebbe dire che Max Verstappen vince il gran premi guidando con il braccio fuori dall’abitacolo. Il bicampione del Mondo pare non avere eguali in questa stagione che molti appassionati stanno cominciando a definire noiosa per via del fatto che si conosce il nome del vincitore delle gare ancor prima dello spegnimento dei semafori.

Schumacher, il record trema: Verstappen può scrivere la storia!

Max Verstappen è stato praticamente infallibile in questa stagione. Su 11 gran premi disputati, infatti, in ben 9 occasioni è salito sul gradino più alto del podio, mentre in altre due si è dovuto accontentare della seconda piazza. Dovesse continuare così, “Super Max”, potrebbe laurearsi campione del mondo, per la terza volta di fila, praticamente in carrozza.

Verstappen fa tremare i tifosi della Ferrari.
Max Verstappen festeggia l’ennesimo successo. L’olandese ha messo nel mirino un record di Schumacher (Foto LaPresse) – calciomercatotv.it

Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta dello Sport“, qualora Perez, compagno di squadra di Verstappen e secondo nella classifica piloti, dovesse commettere qualche errore, il numero 1 potrebbe festeggiare la conquista del mondiale con un anticipo pazzesco. In tal senso, nella storia della Formula 1 già esiste un record simile e appartiene a Michael Schumacher che nel 2002 conquistò il terzo titolo consecutivo con la Ferrari con ben 6 gare di anticipo. Verstappen sogna, i tifosi della rossa, invece, un po’ meno.

Impostazioni privacy