Follia assoluta: ex viola picchiato in campo

Momento terribile per l’ex calciatore della Fiorentina, letteralmente aggredito sul campo da gioco. Episodio che ha fatto il giro del mondo

Il calcio certamente non è uno sport per gentiluomini, visto che si lavora spesso sui nervi, sulla tensione e sul contatto fisico. Ma sicuramente vi sono situazione che sfociano nella violenza più becera e che dovrebbero far riflettere ampiamente.

ex fiorentina aggredito
L’ex calciatore della Fiorentina protagonista e vittima di un brutto episodio (Ansa) – Calciomercatotv.it

Come l’episodio capitato da pochissimo e che riguarda un calciatore noto in Serie A. Un ex attaccante della Fiorentina è stato letteralmente aggredito in modo violento e subdolo proprio sul campo da gioco. Un episodio che ha sconvolto il mondo del calcio, soprattutto quello sudamericano.

Vittima di tale situazione scioccante è Pedro Guilherme, attaccante brasiliano che attualmente gioca nel Flamengo. Il classe ’97 ha indossato la maglia viola nella stagione 2019-2020, anche se non ha lasciato il segno. Accolto come una promessa, Pedro ha totalizzato solo 4 presenze in Italia e dopo pochi mesi ha scelto di tornare in patria, sposando il progetto della squadra di Rio de Janeiro.

Pedro preso a pugni dal preparatore atletico: scandalo e violenza al Flamengo

L’episodio in questione è capitato durante la partita tra Atletico Mineiro e Flamengo. La squadra di Rio ha vinto in trasferta per 2-1, con Pedro però partito dalla panchina, visto che l’allenatore Jorge Sampaoli non sembra contare molto su di lui.

Pedro picchiato
Pedro del Flamengo aggredito dal preparatore atletico (Ansa) – Calciomercatotv.it

Dopo un riscaldamento piuttosto lungo, Pedro ha deciso di tornare in panchina e smettere di prepararsi, convinto che il tecnico non avrebbe puntato su di lui. Atteggiamento insofferente che non è andato a genio a Pedro Fernandez, preparatore atletico del Flamengo che in passato ha già avuto screzi con vari calciatori.

Le cronache brasiliane parlano di una vera e propria aggressione di Fernandez ai danni di Pedro: una volta rientrati negli spogliatoi, i due sarebbero entrati a contatto, con il preparatore che avrebbe scagliato due pugni sul volto del calciatore ex Fiorentina. Una scena tremenda, che ha fatto scalpore tra i calciatori del Flamengo.

Il caos è scoppiato: l’intera rosa della squadra di Sampaoli ha chiesto il licenziamento del preparatore Fernandez, minacciando di non allenarsi senza l’addio di quest’ultimo. Pedro inoltre ha sporto denuncia ai suoi danni, commentando l’accaduto sui social: “Vigliaccamente, senza motivo e inspiegabilmente, sono stato aggredito, preso a pugni in faccia, da Pablo Fernandez, membro dello staff tecnico di Sampaoli. Chi pensa di avere il diritto di aggredire un’altra persona non merita il rispetto di nessuno”.