Bomba dalla Francia: Garcia è nella bufera, esonero in vista

La situazione del tecnico transalpino si è complicata dopo la brutta sconfitta interna subita dal Napoli contro la Fiorentina

Reduce dai roboanti successi contro Udinese e Lecce, il Napoli ha spento nuovamente la luce finendo per incassare un pesante sconfitta al Maradona per mano dell’ottima Fiorentina guidata da Vincenzo Italiano. Adesso, i campioni d’Italia sono al quinto posto in classifica con un ritardo di ben sette punti dal Milan capolista.

In Francia si vocifera di un Garcia prossimo all'esonero
Il Napoli guidato dal tecnico francese non decolla: la situazione (AnsaFoto) – Calciomercatotv.it

Quello del Napoli nelle prime otto giornate di Serie A è un bilancio che può definirsi molto al di sotto delle aspettative. Ma la preoccupazione che affligge l’ambiente partenopeo non è solo legata ai numeri, bensì anche allo smarrimento delle trame di gioco che avevano portato la compagine azzurra alla conquista dello scudetto. Come giusto che sia, in tale scenario, il neo tecnico Rudi Garcia è finito nel mirino di critiche feroci e si vocifera che la sua posizione all’interno del club sia altamente a rischio.

Napoli, Garcia a rischio esonero: le ultime dalla Francia

Fischiato dai tifosi napoletani e contestato dai suoi giocatori (i primi Kvaratskhelia e Osimhen, l’ultimo Politano), Garcia sta vivendo ore molto delicate. Dopo la debacle interna con la Viola, infatti, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha deciso di non pubblicare tweet chiudendosi in un silenzio assordante che non lascia trasparire intenzioni benevole nei confronti dell’ex Roma e Lille. E dalla Francia è arrivata una autorevole conferma in tal senso.

In Francia si vocifera di un Garcia prossimo all'esonero
Napoli, Garcia Verso l’esonero? L’indiscrezione dalla Francia (AnsaFoto) – Calciomercatotv.it

A darla è stata il noto portale Footmercato, il quale, facendo il punto della situazione in casa azzurra, ha sottolineato che Garcia ha un unico modo per salvare la sua panchina: rientrare subito in zona Champions e accorciare il distacco dalla vetta. Tradotto: deve vincere i prossimi tre incontri che andranno in scena dopo la sosta per le Nazionali. Ovvero quelli contro Hellas Verona (trasferta) e Milan (casa) in campionato, e quello valido per la terza giornata della fase a gironi della massima competizione europea contro l’Union Berlino (in Germania).

In teoria, il Napoli avrebbe tutte le carte in regola per fare il filotto e riscattare la falsa partenza di cui si è reso protagonista. In pratica, starà al tecnico francese mettere la squadra in condizione di esprimere tutto il suo potenziale. Staremo a vedere. Certo è che si prospettano quindici giorni ad alta tensione (sportivamente parlando) nel capoluogo campano.