Clausola segreta attivata: KO Roma

Sfuma un potenziale obiettivo della Roma in ambito di calciomercato, ed anche una big europea perde una grande occasione

La Roma sembra ormai rassegnata a perdere un obiettivo di mercato che in un primo momento sembrava potere essere alla portata.

Mourinho preoccupato per una possibile cessione
Mourinho perde un obiettivo (calciomercatotv.it – Ansa)

Colpa della azione decisa da parte del club di appartenenza di questo elemento, che ora è volta a fare in modo da trattenerlo impedendo di avere le mani legate nel caso di intromissione di altri club. Infatti c’è stato un forte interessamento da parte del Barcellona nei confronti di quello che è ritenuto come uno dei giovani con più potenziale in assoluto in Europa.

Si tratta di Ian Maatsen del Chelsea, olandese di 21 anni e punto fermo della rappresentativa Under 21 degli Orange. Ma l’approdo in nazionale maggiore sembra solo questione di tempo. Maatsen per ora è sceso in campo in sei circostanze in questa stagione ed anche in questo caso l’idea è che possa presto diventare un punto fermo del sodalizio di Londra.

Roma, il Chelsea blinda Maatsen anche in ottica anti-Barcellona

Proprio il Barcellona stava mettendo su una strategia per potere cercare di arrivare ad ingaggiare Ian Maatsen a parametro zero. Il contratto del ragazzo con il Chelsea scade ora il 30 giugno 2025 però, dopo che qualche giorno fa la società di Stamford Bridge ha esercitato una opzione per estendere la durata del contratto.

E la Roma aveva pensato al laterale difensivo sinistro olandese allo scopo di sostituire uno tra Spinazzola e Zalewski, con entrambi gli esterni mancini giallorossi dati in partenza. Maatsen ha caratteristiche prettamente offensive che possono portarlo ad adattarsi bene non solo come terzino ma anche in qualità di esterno di centrocampo e di ala in attacco, a seconda del modulo e delle necessità.

Sfuma Ian Mattsen del Chelsea per la Roma
Ian Mattsen (Foto Instagram) – Calciomercatotv.it

L’impiego di Maatsen da parte di Mauricio Pochettino però è stato alquanto limitato fino ad oggi, a causa specialmente della concorrenza di Ben Chilwell e Marc Cucurella. In ogni caso gli addetti ai lavori parlando di questo prospetto come di un giocatore ormai pronto per potere affermarsi nel calcio che conta.

Il ventunenne dei Paesi Bassi ha maturato abbastanza esperienza da potere essere ritenuto esperto quanto basta. Ed è pronto per sopportare la pressione che solo chi milita ad alti livelli può conoscere.