Addio Inter con la clausola: vendetta Gasperini

Il tecnico della Dea, protagonista di una stagione eccezionale, sta per soffiare all’Inter un nuovo talento sudamericano

Quinto posto in campionato, con la Champions ormai ad un passo dopo l’ennesima dimostrazione di forza messa in campo contro la Roma, rivale diretta in campionato, annichilita nel ritmo e nel gioco al di là dello striminzito 2-1 finale. Un punteggio che non fotografa assolutamente la superiorità della Dea.

Gasperini serve la sua vendetta all'Inter: addio grazie alla clausola
Il tecnico della De aha messo gli occhi su un obiettivo di Marotta (LaPresse) – Calciomercatotv.it


Uno stato di forma, quello mostrato dalla formazione orobica, a cui ormai nessuno fa quasi più caso. O forse sì, ma solo per esaltare il cammino di un club che tra qualche ora si giocherà la vittoria finale in Coppa Italia contro la Juve all’Olimpico, e che il 22 maggio, in quel di Dublino, sfiderà il Bayer Leverkusen per la conquista dell’Europa League. Incredibile ma vero.

La stagione dell’Atalanta, già storica per i traguardi raggiunti, può diventare leggendaria se dovessero arrivare una o più coppe in bacheca. Sarebbe il giusto coronamento del grande lavoro fatto dal tecnico Gian Piero Gasperini, giunto ormai alla sua ottava stagione sulla panchina della Dea, mai premiato con alcun trofeo di squadra. Forse quest’anno è quello buono, suggeriscono alcuni, forse è legittimo sperare di concretizzare un percorso che ha dell’incredibile.

Nell’ottica di restare competitivi anche in futuro, la dirigenza nerazzurra è impegnata a respingere gli assalti che le big stanno portando da mesi sui suoi gioielli. Da Ruggeri a Koopmeiners passando per Scalvini, i top club si stanno facendo avanti con le loro valigie piene di milioni per accaparrarsi i giocatori bergamaschi. Gasperini però, ha in serbo una dolce vendetta.

Gasp pesca in Argentina: Marotta resta di sasso

Come riferito dal portale ‘Masfichajes.com’, almeno due gioielli del Boca Juniors, il club di riferimento in Argentina, sarebbero in procinto di tentare un’esperienza in Europa. Il primo è Cristian Medina, centrocampista 21enne legato agli Xeneizes da un contratto in scadenza nel 2027. L’altro è Nicolas Valentini, difensore centrale di piede mancino classe 2001 che sarà formalmente libero di accasarsi presso altri lidi già il 1 gennaio del 2025.

Gasperini serve la sua vendetta all'Inter: addio grazie alla clausola
Nicolas Valentini nel mirino dell’Atalanta (LaPresse) – Calciomercatotv.it

Nel contratto di Valentini è però presente una clausola, pari a 10 milioni di dollari, che consentirebbe al club interessato di presentarsi nella sede dei gialloblù e di prelevare in qualsiasi momento il centrale. Inutile sottolineare che Beppe Marotta, forte dei buoni uffici della Beneamata in Argentina (leggasi Javier Zanetti e i suoi contatti), ha già messo gli occhi su Valentini, ma la beffa è pronta per esser servita.

Gasperini infatti, indispettito dal pressing del club meneghino su Giorgio Scalvini, avrebbe dato l’ok per il doppio assalto. Medina più Valentini alla Dea, e tanti saluti al dirigente pigliatutto. Poi, in caso, si potrà riaprire la finestra sul difensore italiano, che la dirigenza orobica valuta non meno di 60 milioni.

Impostazioni privacy