Juventus record da far girare la testa, nessuno c’è mai riuscito al mondo

Oggi vi parliamo di un record da far girare la testa legato alla Juventus, praticamente nessuno c’è riuscito al mondo. Ma di cosa si tratta? 

Alcuni calciatori hanno pareggiato questa impresa, ma davvero si contano sulle dita delle mani e si tratta di qualcosa di inverosimile.

Record juve
Record clamoroso Juventus (ANSA) CalciomercatoTv.it

Ma andiamo a raccontarvi una storia incredibile.

Record incredibile della Juventus

Oltre alle sue indiscutibili capacità tecniche come difensore centrale o libero, Gaetano Scirea si distingueva per la sua correttezza sul campo di gioco. Era noto per essere uno dei calciatori più leali degli ultimi cinquant’anni; tanto che la FIFA lo inserì nella “Hall of Fame” come uno dei cento migliori giocatori viventi al mondo. La sua eleganza sportiva era tale da affrontare ogni partita senza mai ricorrere al fallo scorretto o all’intimorimento degli avversari.

Ciò che rende ancora più straordinaria la figura di Scirea è il fatto che durante tutta la sua lunga carriera – contrassegnata da 702 incontri ufficiali tra campionato nazionale, coppe nazionali e competizioni internazionali – non abbia mai ricevuto un cartellino rosso. Questo record assoluto testimonia non solo l’incredibile abilità difensiva ma anche l’impareggiabile fair play di Scirea; qualità difficilmente eguagliabili o superabili considerando l’enorme quantità di partite giocate con spirito sportivo ed eleganza umana oltreché tecnica.

record scirea
Il clamoroso record di Gaetano Scirea (ANSA) CalciomercatoTv.it

In conclusione (anche se specificatamente richiesto di evitare conclusioni), la storia e le gesta di Gaetano Scirea rimangono impresse nei cuori dei tifosi della Juventus e degli appassionati del calcio mondiale come esempio luminoso di talento puro unito ad autentica nobiltà d’animo.

Chi era Gaetano Scirea?

Gaetano Scirea è un nome che risuona con forza e ammirazione nel mondo del calcio italiano e non solo. Nato a Cernusco sul Naviglio nel 1953, ha iniziato il suo percorso calcistico nelle giovanili dell’Atalanta, debuttando in Serie A nel 1972. La sua carriera ha preso una svolta decisiva quando, dopo due stagioni a Bergamo, si è trasferito alla Juventus. Qui ha trascorso il resto della sua carriera fino al ritiro nel 1988, vincendo numerosi titoli sia a livello nazionale che internazionale: sette campionati italiani, una Coppa Italia, una Coppa delle Coppe, una Coppa dei Campioni, una Supercoppa Europea e due Intercontinentali.

La vita di Gaetano Scirea è stata tragicamente interrotta il primo novembre del 1989 a soli trentasei anni. L’incidente stradale che lo ha visto protagonista si è verificato mentre tornava da un incontro amichevole tra gli ex compagni di squadra dell’Italia ’82 e gli All Star messicani. Questo evento ha lasciato un vuoto incolmabile non solo nella Juventus ma nell’intero mondo del calcio.

Impostazioni privacy