Juve, c’è un problema Rabiot: cosa sta accadendo a Torino

La Juve e Adrien Rabiot tornano ad avere un problema pesante, Max Allegri ne è consapevole così come la società bianconera. Non c’è giorno che passi senza un caso all’interno del team juventino, una situazione che non piace proprio ai tifosi.

rabiot foto LaPresse
Rabiot è sempre un caso nel bene o nel male – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Juve, Rabiot lancia l’allarme

Il ritorno alla vittoria non ha diminuito le ansie intorno al popolo juventino. Il 3-0 contro il Bologna ha rappresentato un momento di relax, per poi rituffarsi nelle solite paturnie che attraversano i tifosi ma soprattutto i protagonisti in campo.

La Juve ha ora un altro problema con Adrien Rabiot, che Max Allegri sta facendo giocare. Ed è una situazione che – come solito – non era stata preventivata da una dirigenza lontanissima dal concetto di lungimiranza, come dimostrano le tante scelte sbagliate.

Nuovo problema per il francese

Una scelta sbagliata si è rivelata per il bilancio quella di ingaggiare il francese, anche se il management sportivo era in parte diverso. I dieci milioni di commissione alla madre-agente e i sette annui per il calciatore hanno portato a un esborso complessivo di circa quaranta mln, cifra abbastanza imponente.

La Juve ora ha un problema con Rabiot proprio nel venderlo, perché Allegri lo sta inserendo da titolare. Portando così a una presa di posizione del francese netta, ovvero rimanere in bianconero perché ha un posto assicurato e poi andarsene a parametro zero. Per Tuttosport ora è diventato un calciatore imprescindibile nell’undici titolare.

Rabiot blocca il mercato juventino

Non è stato un capolavoro tattico la gestione del centrocampista, che va a bloccare il mercato in entrata dei bianconeri a gennaio. Con la mancata partenza verso il Manchester ad agosto ha impedito magari altre operazioni, il refrain si ripeterà a breve.

Rabiot titolare è un problema per la Juve, che a gennaio nel cederlo avrebbe guadagnato almeno dai sei ai dieci milioni di euro. Cifra che sarebbe stata da sommare dalla restante parte dell’ingaggio nonché dal prezzo comunque in svendita del cartellino. I soldi poi sarebbero investiti magari su un altro campione dismesso dagli altri top club (Hazard, Ceballos e altri ancora).

rabiot di testa foto LaPresse
Il francese Rabiot resta un problema per la Juve – calciomercatotv.it – foto LaPresse