Un fondo acquista la Juve: i tifosi sognano con gli americani

Dopo cento anni, gli Agnelli potrebbero vendere la Juve a un fondo, gli americani possono essere in prima fila per i bianconeri. Una opportunità che sarebbe necessaria per risollevare le sorti del club, un’opzione che è gradita anche dai tifosi.

Vlahovic e Di Maria - foto laPresse
Vlahovic e Di Maria nelle rare occasioni di festa – calciomercatotv.it – foto LaPresse

Juve, la mossa di Agnelli ed Elkann

Tutte le cose hanno un inizio e una fine. È il ciclo della vita e potrebbe esser giunto davvero il momento giusto per passare la mano. Nonostante il vanto di arrivare ai cento anni con la stessa proprietà, alla fine potrebbe cadere l’ultimo baluardo dello sport italiano.

La Juve può passare ai fondi americani o di un’altra nazione, Elkann e Agnelli valutano questa opzione per i bianconeri. Il tutto dopo il grande caos intorno ai bianconeri, che può portare a una rivoluzione in tutto e per tutto.

Americani in prima fila, un fondo subentra

L’ipotesi viene raccontata dal Corriere dello Sport e apre uno spiraglio per quanti sono stanchi della attuale gestione. I tifosi si sono spesso sentiti straniati da questo modo di impostare la società, a questo punto tanto vale passare a un nuovo management, visto che il modo di intendere lo sport si è perso nel corso del tempo.

I fondi americani sono l’opzione a cui sta pensando Elkann per la Juve, considerando gli ottimi rapporti con gli States. Da capire il grado di partecipazione, prima entrerebbero con una quota consistente ma non con la maggioranza.

Ipotesi di Elkann, le opzioni per il club

Fare dei nomi su eventuali compratori? Potremmo azzardare una ipotesi nemmeno troppo lontana. Un fondo che può entrare nei bianconeri è quello di Liberty Media, da anni in Formula 1 e pronti anche per la Juve.

Patrimonio illimitato, solo per il circus motoristico spendono qualcosa come un miliardo e mezzo di euro. Ne basterebbe molto meno per avere le quote della squadra bianconera, la cui quotazione è ancora tutta da valutare. Sicuramente il club non vale due miliardi d’euro, ma molto meno considerando le ultime vicende e una borsa sempre oscillante.

Juve esulta foto LaPresse
Juve, ora c’è un fondo per avere i bianconeri, americani in prima fila – calciomercatotv.it – foto laPresse