Schiaffo a Britney Spears: partita la denuncia

La cantante vittima di una aggressione, a colpirla però non è stato un ammiratore esagitato. Una vicenda come questa non si era mai vista

Britney Spears le ha passate tutte in vita sua. Dall’essere la reginetta del pop, con milioni di fan in tutto il mondo ed altrettanti milioni di dischi venduti ed anche la nomea di erede di Madonna, fino alla caduta in un vortice all’interno del quale la cantante è rimasta intrappolata per anni.

Britney Spears schiaffeggiata da bodyguard di Wembanyama
Britney Spears posa su Instagram (Foto Instagram) calciomercatotv.it

I fasti di Britney Spears sono ormai lontani nel tempo. Era il gennaio del 1999 quando il mondo intero canticchiava “Baby One More Time”, il suo singolo di debutto con l’omonimo album pubblicato in quell’anno. Ma come spesso accade, l’allora giovane artista aveva perso il controllo della sua vita. Colpa di relazioni sbagliate, abuso di alcolici ed anche di una famiglia fin troppo invadente. I genitori erano impegnati a farsi la guerra tra loro ed il padre aveva voluto assumere il pieno controllo della vita di sua figlia, controllandone ogni azione ed anche le finanze per anni. Solo di recente un giudice ha imposto lo stop alla cosa.

Britney Spears, brutto affare con Wembanyama

E da allora – era il giugno del 2021 – Britney Spears è più libera. Ed appare anche più felice sui social. A 39 anni (ora ne ha 41, n.d.r.) è iniziata per lei una nuova esistenza. Questo però non sembra sufficiente per tenerla lontana dai guai, o quanto meno dagli episodi controversi.

Britney Spears schiaffeggiata da bodyguard di Wembanyama
Victor Wembanyama per Sport Illustrated (Foto Instagram) calciomercatotv.it

Va detto però che in questa circostanza lei è assolutamente la vittima. A Las Vegas la cantante aveva incrociato nel suo stesso albergo Victor Wembanyama, 19enne stella del basket. Il francese è in forza ai San Antonio Spurs e ha incantato tutta la platea dell’NBA, gli Stati Uniti ed il mondo appassionato di pallacanestro tutto. Anche la Spears, a quanto pare, è una grande fan di Wembanyama e ha provato ad avvicinarlo per potere scattare un selfie ricordo accanto a lui. Ma è accaduto un imprevisto che ha sorpreso in primis la stessa Britney. E non si tratta di niente di piacevole.

Ci sono state conseguenze

A Las Vegas la Spears e Wembanyama si sono praticamente solo sfiorati, eppure c’è stato un contatto pericoloso. È accaduto tra la stessa Britney ed una delle tante guardie del corpo del centro ed anche ala grande degli Spurs.

Britney Spears schiaffeggiata da bodyguard di Wembanyama
Britney Spears in un post recente (Foto Instagram) calciomercatotv.it

Chissà, forse la bella cantante avrà mostrato fin troppa esuberanza, fatto sta che un bodyguard le ha mollato un ceffone di quelli che fanno ribollire la guancia per alcuni minuti. Il fattaccio si è verificato in un hotel della vistosa località del Nevada, nella serata di mercoledì 5 luglio 2023. Sembra che lei abbia poggiato la mano sulla schiena di Wembanyama, che era appena transitato davanti al suo tavolo nello stesso ristorante di Las Vegas. Subito una guarda del corpo è intervenuta colpendo la Spears al viso e facendola per giunta cadere. Immediatamente dopo però si è capito chi fosse la donna colpita e lo staff di Wembanyama si è scusato. Ma è partita lo stesso una denuncia, e chissà che a rimetterci non sarà solamente quel bodyguard fin troppo zelante nel fare il suo lavoro.