Il nuovo allenatore del Milan sarà italiano: “Davanti a tutti”

Rivelazioni importanti sul nuovo allenatore del Milan, tante le piste per i rossoneri ma ci sarebbe un tecnico italiano in pole

Milan a caccia di un nuovo allenatore, in questo finale di stagione che traccerà in qualche modo inevitabilmente la strada per i rossoneri per il prossimo anno e non solo. Il Diavolo, che si separerà da Pioli, ha l’obbligo di non sbagliare la scelta, per poter puntare davvero in alto e a un nuovo ciclo vincente.

Milan, allenatore italiano in pole: la rivelazione
Cardinale e Ibrahimovic, ricerca del nuovo allenatore per il Milan ancora in corso: le ultime (fonte: © LaPresse) – Calciomercatotv.it

Sono settimane che sono già frenetiche e che si annunciano caldissime per il prosieguo, perché dalla decisione sul nuovo tecnico prenderà forma in un verso o nell’altro il mercato della dirigenza. Un aspetto cruciale, di cui di certo il club deve tenere conto.

Cardinale, Ibrahimovic, Furlani, Moncada, si confrontano quasi ogni giorno, per capire il da farsi. Nel frattempo, ci sono diverse piste e ipotesi che si stanno avvicendando attorno all’ambiente del Diavolo, trovando più o meno il gradimento della tifoseria e degli addetti ai lavori a seconda delle rispettive preferenze.

Dopo il dietrofront su Lopetegui, vale a dire l’allenatore che sembrava avere più chances degli altri di assicurarsi la panchina milanista, la dirigenza sta proseguendo nelle sue valutazioni sui tanti profili che potrebbero fare al caso delle ambizioni del Milan. Uno soltanto, però, alla fine, la spunterà e dovrà essere quello che meglio potrà adattarsi alla filosofia del club e al tipo di mercato che intende condurre.

Milan, annuncio a sorpresa su De Zerbi

Da questo punto di vista, tornerebbe prepotentemente d’attualità la candidatura di Roberto De Zerbi. L’attuale tecnico del Brighton potrebbe così tornare in Serie A a tre anni di distanza, sebbene si tratti di una trattativa non facile.

Milan-De Zerbi, colpo di scena
Roberto De Zerbi e il ritorno al Milan, si può fare (fonte: © LaPresse) – Calciomercatotv.it

In ogni caso, secondo il giornalista Vincenzo Matrone, intervistato da ‘Calciomercato.it’, sarebbe proprio la candidatura dell’ex giocatore di scuola rossonera a poterla spuntare. “Tra gli italiani, c’è lui davanti a tutti – ha spiegato – Ovviamente si dovrà trovare un accordo sulla clausola rescissoria. E bisognerebbe aiutarlo sul campo, con una presenza di Ibrahimovic più vicina alla squadra“.

De Zerbi non è il solo a essere abbastanza vicino alla panchina milanista: “Tra gli stranieri, in vantaggio c’è Fonseca“, ha spiegato ancora Matrone. Al momento, difficile capire se ci siano reali spiragli, invece, per Conceicao, che discuterà del suo futuro col Porto solo tra qualche settimana.

Impostazioni privacy