Nuova deroga e Juve salva: si fa a gennaio

Spunta un nome di rilievo per il calciomercato della Juve a gennaio 2024, Giuntoli ha messo nel mirino un nazionale giovane ma già con grande esperienza internazionale

Il calciomercato Juve non dorme mai. La stagione degli uomini di Allegri finora è stata molto positiva, con grande sorpresa di non pochi tifosi e non della Vecchia Signora. In ottica scudetto i bianconeri non erano accreditati come i favoritissimi, ed invece eccoli lì in scia dell’Inter capolista.

Juve su Kalvin Phillips per il calciomercato di gennaio ma occhio al Newcastle
Juventus (Foto Ansa) – Calciomercatotv.it

Il merito di tutto ciò deriva sicuramente dall’avere cambiato un po’ di volti, non solo nell’organico ma anche tra i quadri dirigenziali. Superato il ben noto scandalo della scorsa stagione, la Juve sta procedendo nel migliore dei modi per quanto riguarda il dovere ripulire la propria immagine.

Ed in questo percorso positivo in campionato sarà senz’altro di aiuto il non dovere giocare le coppe europee. Cosa che però dovrà tornare ad essere una costante per la Juve. A questo scopo già a gennaio potrebbe avere luogo qualche movimento di mercato molto interessante.

Calciomercato Juve, chi è il profilo internazionale seguito

Molto spesso le buone occasioni possono essere trovate tra gli esuberi di altre big, italiane e non. Nel caso di uno specifico, potenziale affare per la Juve, c’è un nome che sta catalizzando non poco interesse.

Si tratta di Kalvin Phillips, 27enne centrocampista del Manchester City e della nazionale inglese, con cui ha già racimolato trenta presenze ufficiali. Ma con i Citizens l’ex Leeds, arrivato alla corte di Pep Guardiola nel 2022, finora ha trovato molto poco spazio.

Juve su Kalvin Phillips per il calciomercato di gennaio ma occhio al Newcastle
Kalvin Phillips (Foto Ansa) – Calciomercatotv.it

Ci sono stati solo degli scampoli di partita per Kalvin Phillips da un anno a questa parte in tutte le competizioni. Sembra dunque scontato che lui chieda di essere ceduto a gennaio, con questo suo possibile desiderio che verrà senza dubbio favorito, anche solo in prestito.

La Juventus potrebbe avere una concorrente in meno nel Newcastle nel caso in cui quest’ultimo dovesse riuscire a chiudere per il prestito di Ruben Neves dall’Al-Hilal. C’è però un problema: sia il club arabo che il Newcastle sono controllati dalla stessa proprietà saudita. E la cosa non piace a tutte le altre squadre della Premier League.

Il prossimo 21 novembre infatti è in calendario una assemblea tra tutti i club e la Federazione dei Tre Leoni per votare il no ai prestiti tra club controllati dalle stesse proprietà. Se questo divieto non dovesse passare, il Newcastle avrebbe il via libera per Ruben Neves e lascerebbe alla Juventus la strada spianata per Kalvin Phillips.

Per fare si che la proposta “pro-Juve” venga bocciata occorrerà che non ci siano più di 13 club in favore dell’approvazione tra i 20 complessivi di Premier League. Questa norma “anti-Newcastle” è rivolta ad evitare operazioni interne al PIF.

PIF che è per l’appunto il fondo dell’Arabia Saudita al quale appartengono i Magpies, l’Al-Hilal ed anche Al Nassr, Al Ittihad e Al Ahli, tutte società che fanno riferimento proprio al governo saudita. Si temono eventuali trucchi per raggirare il fair play finanziario.

Il piano dei Magpies per rinforzarsi, la Juve tifa per il si

E ci sono diversi nomi di primo piano sui quali il Newcastle potrebbe mettere facilmente le mani, tra i vari Gabri Veiga, N’Golo Kante, Sergej Milinlkovic-Savic, Marcelo Brozovic e Otavio.

Juve su Kalvin Phillips per il calciomercato di gennaio ma occhio al Newcastle
Kalvin Phillips (Foto Ansa) – Calciomercatotv.it

Qualora la norma di divieto dei prestiti tra squadre che appartengono alle medesime proprietà dovesse passare, la cosa andrebbe anche contro le varie Arsenal, Manchester City, Chelsea e Wolverhampton, che hanno diversi club satelliti anche e soprattutto tra Arabia, Emirati e Qatar.

Per il Newcaste sfumerebbe così Ruben Neves (che si è trasferito in estate dal Wolverhampton all’Al-Hilal per 55 milioni di euro) ed i bianconeri del nord dell’Inghilterra si tufferebbero su Phillips, andando a fare concorrenza alla Juventus.

Ma se tale norma non dovesse essere avallata, per i torinesi ci sarebbe una pericolosa concorrente in meno per il bravo 27enne inglese.